Città delle arti e delle scienze di Valencia


UN LUOGO DI DIVERTIMENTO A VALENCIA

La Città delle Arti e delle Scienze è la cittadella presente nella parte sud della metropolitana di Valencia, realizzata sopra l’alveo del fiume Turia.

Essa rappresenta a tutti gli effetti il vero simbolo della città, sia a livello estetico che a livello culturale, infatti ricercando ‘’ Valencia ’’ su google sicuramente i primi risultati vi mostreranno questa opera architettonica meravigliosa.

Il complesso è stato progettato da Santiago Calatrava e copre 350mila metri quadri.

I lavori sono iniziati nel 1996 e completati con l’ultimo edificio, l’Agorà, nel 2009.

L’architetto è riuscito a creare effetti unici facendo trasparire la tradizione mediterranea attraverso colori come il bianco del cemento e l’azzurro dei grandi stagni d’acqua a cielo aperto.

Questa città è composta da varie parti ed edifici e vi consigliamo di prendervi 2 giorni di tempo per visitarli tutti senza escluderne nessuno poichè ogni parte regala spettacoli diversi e merita di essere vista.

Di seguito vi elenchiamo una breve descrizione di ciascuna struttura e le informazioni per i biglietti.

Hemisferic: lo schermo più grande di Valencia

Sicuramente la parte più affascinante della visita anche per l’esperienza che si può fare all’interno.

La struttura esterna ricorda un immenso bulbo oculare che scruta il panorama circostante.

Al suo interno c’è uno schermo IMAX di ben 900 metri quadrati che occupa tutto il campo visivo degli spettatori. Al momento in cui si acquista il biglietto si può scegliere lo spettacolo più gradito.

Noi avevamo guardato uno stupendo documentario di circa un’ora sui miracoli dell’ingegneria nelle varie parti del mondo…consigliatissimo!

Valencia

VALENCIA: Museo de las ciencias

Questa struttura invece sembra avere le forme di un dinosauro gigante.

Al suo interno invece è divisa in 3 piani dove potrete divertirvi con la scienza ammirando esperimenti di vario tipo, curiosità sul territorio circostante, sullo spazio e tanto altro.

La visita farà divertire tantissimo i bambini, ma anche noi abbiamo imparato diverse curiosità e comunque tornare bambini per qualche ora è sicuramente divertente.

Valencia

Oceanografic di Valencia

Un altra pezzo cult di questo incredibile complesso architettonico è il parco acquatico, che richiama ogni anno milioni di turisti ed appassionati di animali marini. (è uno degli acquari più grandi del mondo).

Quattro sono le aree principali: Mediterraneo,  Artico,  Oceani,  Tropici, a cui si aggiungono un delfinario e un auditorium con un’immenso acquario.

All’interno del percorso potrete ammirare i più svariati animali: foche, pinguini, meduse e pure gli squali ad 1 metro da voi passando per lo spettacolare tunnel sotterraneo.Valencia

Noi vi consigliamo di lasciare a fine visita, giusto per rilassarsi stando seduti,  lo spettacolo con i delfini che si tiene nell’arena.

E’ molto divertente infatti vedere la sintonia tra gli istruttori e quelle intelligenti creature che compongono meravigliose coreografie.

VALENCIA: Il Palacio de las Artes

è la quarta opera per ordine architettonico presente nella città delle arti e delle scienze.

Durante l’anno è possibile partecipare a diverse manifestazioni artistiche, infatti lo spazio è diviso in 4 teatri dedicati rispettivamente a lirica, sinfonica, balletti e spettacoli teatrali.

Questi hanno una capienza da 400 a 2.500 posti e sono circondati da splendidi giardini.

Sono inoltre presenti diversi ascensori in cui è possibile ammirare la vista di Valencia e della cittadella da diverse altitudini.

Agorà

è una gigantesca costruzione a forma di balena che ospita manifestazioni sportive e altri grandi eventi. Non è possibile visitarla se non per queste occasioni.

Umbracle: un bellissimo luogo di ristoro a Valencia

spazio panoramico in cui è possibile realizzare una passeggiata di circa 300 metri godendosi la natura circostante. Il viale infatti è composto da palme e splendidi archi che racchiudono il tutto.

Valencia

Puente de l’Assut de l’Or

una delle ultime costruzioni realizzate nella città.

E’ il secondo ponte più grande di Spagna ed il punto più alto di Valencia.

Come arrivare in questo quartiere di Valencia

In autobus bisogna prendere i numeri 19, 35, 95 e 40.

In Metro bisogna salire sulle nuovissime linee 3 e 5 e scendere alla fermata Alameda, la più vicina agli ingressi. Ci vogliono circa 10 minuti di cammino a piedi, ma almeno una passeggiata nei giardini del Turia durante il vostro soggiorno a Valencia è d’obbligo concedersela.

QUANDO È APERTO?

Orari di apertura: La Città della Scienza di Valencia è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19. Alcune attrazioni restano aperte fino alle 21. Durante i giorni di festa del 24, 25 e 31 dicembre gli orari sono ridotti a metà giornata.

PREZZI BIGLIETTO DELLA STRUTTURA DI VALENCIA

Valencia

Valencia

Per acquistare i biglietti online clicca qui.

Bene, noi vi abbiamo fornito tutte le informazioni necessarie per questa opera meravigliosa, vi consigliamo ovviamente di visitarla in ogni suo aspetto e di non badare al prezzo che potrebbe sembrare troppo alto: vi assicuriamo che una volta dentro vi divertirete parecchio e non ve ne pentirete.

Buon viaggio!


Potrebbe anche piacerti:

Una gita a Venezia

La scorsa primavera ci siamo regalati una bellissima giornata in una
delle città più particolari al mondo: Venezia! Abbiamo deciso di partire
al mattino raggiungendo Bologna per poi prendere il treno che ci
avrebbe condotto al capoluogo veneto.

Come scegliere un hotel

Una delle cose da fare più importanti prima di partire oltre ovviamente il volo sta nella scelta dell’hotel che non raramente richiede molto tempo, ma
se avrete le idee chiare sin da subito e seguendo qualche consiglio potrete ridurre i tempi e ottimizzare al meglio la scelta.

Visita a Parc Guell

Se durante
il vostro viaggio a Barcellona avete voglia di farvi trasportare in un
mondo onirico, pieno di particolarità e in mezzo alla natura, Parc Güell
è l’attrazione che fa per voi.

In questo articolo troverete tutte
le informazioni su come organizzare la visita al parco più famoso della
Catalogna: orari, come arrivare, prezzi dei biglietti e tanto altro!

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. the internet seller increased the retail price so much to get huge profit.

Lascia un commento

Chiudi il menu
x Close

Like Us On Facebook


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.walkerstravel.it/home/wp-includes/functions.php on line 4552

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.walkerstravel.it/home/wp-includes/functions.php on line 4552