Parc Guell: il magico parco di Barcellona


PARC GUELL

Se durante il vostro viaggio a Barcellona avete voglia di farvi trasportare in un mondo onirico, pieno di particolarità e in mezzo alla natura, Parc Guell è l’attrazione che fa per voi.

In questo articolo troverete tutte le informazioni su come organizzare la visita al parco più famoso della Catalogna: orari, come arrivare, prezzi dei biglietti e tanto altro!

Esso copre una distanza di circa 170 ettari ed è ritenuto (anche da noi!) uno dei parchi urbani più belli al mondo.

Se vuoi sapere come abbiamo organizzato il nostro viaggio a Barcellona clicca qui.

LA STORIA DI PARC GUELL

Nacque nel 1900 su idea del magnate Eusebio Guell, che inizialmente volle creare degli alloggi di lusso e all’avanguardia.

Affidò quindi il progetto all’”architetto di Dio”, Antoní Gaudí che progetto 60 case tutte lontano dall’inquinamento delle fabbriche, ma purtroppo ( o per fortuna!) non riuscí nemmeno a vendere la casa d’esposizione del progetto.

Gaudí andò quindi ad abitare nel 1906 in una di quelle case dove visse fino al 1926 (data della morte) che venne poi trasformata nella Casa Museo del parco che è visitabile tutti i giorni.

L’area del parco venne poi trasformata in giardino municipale.

Nel 1984 l’UNESCO dichiara Parc Guell patrimonio dell’umanità! (come mai ci hanno messo cosi tanto?)

COSA VEDERE ALL’INTERNO DI PARC GUELL

Il parco è diviso in due zone principali, la Zona monumentale dove sono presenti le principali attrazioni e la Zona gratuita.

Per la Zona monumentale è necessario acquistare i biglietti (tutti i costi e le info ve le lasciamo verso fine articolo).

Due casette ricoperte da un mosaico presentano l’ingresso principale, nate come stanze del custode.

Appena entrati è possibile ammirare uno dei simboli di Barcellona, la scalinata della Salamandra: una splendida scultura decorata da un mosaico colorato (è d’obbligo fare almeno una foto).

In cima alla scalinata si trova il tempio con ben 88 colonne in stile dorico. Questo era stato progettato come mercato e le colonne simboleggiano le radici degli alberi.

Continuando a camminare verso l’alto si arriverà ad un altro simbolo di Barcellona e del Parc Guell, luogo di numerosi scatti fatti ogni giorno da turisti di tutto il mondo: il Banc de Trecadis, una lunghissima panchina rivestita da mosaici di ceramica da cui è possibile godersi uno dei migliori panorami della capitale catalana.

La Zona gratuita (che copre circa il 90% del parco) è la parte del parco più selvaggia in cui è possibile godersi una bella passeggiata, sopratutto tra i meravigliosi colonnati  presenti nel parco, dove spesso si riparano dal sole o dalla pioggia numerosi artisti di strada.

La casa museo di Gaudí è all’interno di questo parco ma attenzione non è di proprietà del parco quindi la visita non è inclusa nel biglietto di Parc Guell!

PREZZO DEI BIGLIETTI PER LA ZONA MONUMENTALE

Come sempre vi consigliamo di acquistare i biglietti per la visita online, cosi da evitare code che, sopratutto nelle giornate calde, possono diventare stancanti!

N.B. Una volta usciti dal parco non sarà possibile più rientrare con lo stesso biglietto!

Il biglietto inoltre include una navetta che dalla stazione Alfons X (linea gialla) vi porterà fino a Parc Guell in una decina di minuti.

Durante l’acquisto del biglietto online dovrete indicare una fascia oraria in cui effettuare la visita, dovrete quindi arrivare puntuali (massimo 30 minuti di tolleranza).

Per acquistare i biglietti online clicca qui.

ORARI DI APERTURA 2019

•Dal 29 aprile al 25 agosto 2019: dalle ore 8.00 alle ore 21.30 (l’ultimo ingresso è alle ore 20:30)

•Dal 26 agosto al 26 ottobre 2019: dalle ore 8.00 alle ore 20.30 (l’ultimo ingresso è alle ore 19.30)

•Dal 27 ottobre 2019 al 31 dicembre 2019: dalle ore 8.30 alle ore 18.15 (l’ultimo ingresso è alle ore 17.30)

COME ARRIVARE A PARC GUELL

Ecco i due tragitti più facili per arrivare al parco:

•Con, come detto prima, la navetta gratuita del parco inclusa nel biglietto. Prendete la linea della metro gialla L4 fino alla fermata Alfons X e prendete la navetta.

•Con il bus 24 da Plaça Catalunya o da Passeig de Gracia.

•Con la metro. La fermata è “Lesseps” o “Vallcarca”. Se scegliete quest’ultima opzione potrete utilizzare le scale mobili (ci sono perché se no la pendenza della salita è del 15%) che si trovano in Baixada de la Gloria e poi proseguire per Pasaje de Sant Josep de la Montana, anch’essa dotata di scala meccanica.

•Con il Bus Turistico. La fermata vi lascia a 5 minuti di salita a piedi dal parco.

Detto questo vi auguriamo una bella visita in questo parco davvero unico nel suo genere e simbolo vero e proprio di Barcellona!

Buon viaggio!

Per sapere di più sulla Sagrada Familia, altro simbolo di Barcellona, clicca qui.


Questo articolo ha 2 commenti.

Lascia un commento

Chiudi il menu
x Close

Like Us On Facebook


Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.walkerstravel.it/home/wp-includes/functions.php on line 4552

Notice: ob_end_flush(): failed to send buffer of zlib output compression (1) in /web/htdocs/www.walkerstravel.it/home/wp-includes/functions.php on line 4552